Archivi tag: design

DESIGN PRÊT-À-PORTER: OGGETTI CON LA MANIGLIA PER TUTTA LA FAMIGLIA!

Con il primo caldo è arrivata la voglia di uscire, di stare all’aria aperta, portando con sé oggetti pratici, leggeri e facili da trasportare magari grazie a una semplice maniglia… Oggetti super stilosi pronti per sfilare con mamme e bambini!

Design-pret-a-porter_01

(YoYo atelier – Design prêt-à-porter)

1|MOBILEHOME è l’intramontabile casa per le bambole in cartone riciclato di Studio Roof; leggera e facilissima da montare, ha otto stanze, una soffitta e tanti fori in cui sbiciare. Grazie alla maniglia ritagliata nel cartone sopra il tetto, è proprio l’ideale per essere sempre portata con sé, in vacanza, a casa di un’amichetta, al parco…e, essendo pieghevole, quando non serve può essere richiusa in un attimo. (studioroof)

2|FOLLOWME, disegnata da Inma Bermúdez per Marset, è una piccola lampada da tavolo ricaricabile e portatile grazie alla maniglia in rovere che avvolge con eleganza il corpo e il paralume oscillante in policarbonato bianco. Come una lanterna può accompagnare i bambini in mille avventure e trovare posto anche nel più piccolo dei nascondigli! (marset)

3|ROAMING, di Alberto Brogliato per Plust, è una lampada portatile in polietilene con luce LED RGB alimentata da una batteria interna. Grazie alle dimensioni contenute, alla leggerezza e alla corda nautica che fa da maniglia, è facile da spostare per portare una luce d’atmosfera anche all’aperto. (plust)

4|TROTTER, progettata dal designer olandese Rogier Martens per la collezione Me Too del brand Magis, è una sedia speciale per bambini, che può essere usata in giardino ma anche all’interno, portando quasi con sé il profumo dell’erba appena tagliata in un pomeriggio estivo. Realizzata in tondino di acciaio, è una sedia “mobile” giocosa che si ispira alla forma della carriola, pensata per stimolare l’attività dei bambini: grazie alla sua grande ruota in plastica arancione, i più piccoli possono spostarla agevolmente qua e là ogni volta che vogliono o usarla per trasportare qualche compagno di giochi! (magisdesign)

5|MOBA è la culla con maniglie integrate che fa il verso alle ceste di vimini di una volta; pensata per i genitori che scelgono la praticità, è realizzata in morbida plastica riciclabile. E’ ipoallergenica, atossica, antibatterica e super igienica in quanto totalmente lavabile; la base e le sue pareti sono dotate di 300 micro fori per una migliore ventilazione garantita anche dal rivestimento 100% cotone. Una culla decisamente green anche per la possibilità di riutilizzarla in seguito come portabiancheria o per mettere a nanna tutti i peluches di casa! (mobauk)

A CAVALLO DI BEETH, LA PECORELLA DI SELETTI

Perché andare al galoppo sul solito cavallino e non invece su una simpatica… pecorella?

Ecco BEETH, del designer Alessandro Zambelli per Seletti, un animaletto stilizzato che è anche una seduta anticonvenzionale e ironica; realizzata completamente in materiali atossici, faggio naturale e sughero portoghese ricomposto, insegna ai bambini il rispetto per la natura, evocando scene bucoliche dove correre al galoppo liberando la fantasia.

07930_3

(foto da lovethesign)

Una morbida seduta-gioco che nasce da quei ‘giochi da tavola‘ che si fanno dopo pranzo, tra stuzzicadenti e turaccioli, per prolungare il piacere dello stare insieme. 

Di dimensioni ridotte, 49 cm di altezza, 43 cm di larghezza e 27 cm di profondità, può essere facilmente riposta in un armadio o sotto una scrivania quando non viene usata… giusto per prendere fiato fino alla prossima corsa!

L’AUTOMOBILE GIOCATTOLO DI PIERO LISSONI PER KARTELL: DISCOVOLANTE O HOT ROD?

L’abbiamo vista allo scorso Salone del Mobile, insieme agli altri componenti della famiglia Kartell Kids: è DISCOVOLANTE, la bellissima macchina giocattolo firmata da Piero Lissoni per KARTELL, adatta ai bambini dai tre agli otto anni.

A metà strada tra un’automobile (la Disco Volante di Alfa Romeo) e una hot rod, dotata di uno stile ironico e accattivante, non ha pedali perché basta spingersi con le gambe per prendere velocità e sfrecciare nel corridoio di casa o, ancora meglio, all’aperto: è adatta infatti sia per interno sia per esterno essendo il suo telaio realizzato in metallo e il corpo in metacrilato trasparente.

Un bolide per piccoli temerari che piacerà anche a mamma e papà per il suo design elegante ed essenziale.

d02

d03

(Immagini da living.corriere.it)

DOLCETTO O SCHERZETTO?

Si avvicina Halloween e i bambini fremono per realizzare le decorazioni per questa festa di fine ottobre che ormai, da qualche anno, è entrata a far parte anche del nostro calendario.

Sul web, e non solo, si trovano tante idee a volte un po’ banali; ecco quindi qualche suggerimento originale per un “dolcetto o scherzetto” di design:

1 – Modelli da scaricare e stampare su carta opaca per costruire scatole e giochi spaventosi

Hello_01

Skull Box Template

Hello_02

Jack Box Template

Hello_03

Bat Box Template

Hello_04

Cutesy Pumpkin Box Template

Readymech

Skeletron

 

2 – La casa stregata fai da te con i suoi abitanti spettrali. Otto stanze da costruire con facilità in compensato o in cartone colorato di nero e vari personaggi da realizzare seguendo il tutorial sul sito mrprintables

Casa

DIY Haunted Dolls House

3 – Il ragno che tesse la tela sul taumatropio, un gioco di altri tempi che affiscina sempre i bambini

Spider

Spider thaumatrope

4 – Deliziosi dolcetti a tema per un party perfetto

Cupcakes

Spiced Pumpkin cupcakes

Boo

Boo cookies

… e BUON HALLOWEEN a tutti i bimbi!

UPJ: BIG MAMA IN TAGLIA SMALL

In casa B&B Italia è nata UP JUNIOR, la poltrona dedicata ai più piccoli (adatta dai tre anni in su) che riprende fedelmente, nella forma e nei materiali, la celebre UP5, disegnata nel 1969 dall’eclettico Gaetano Pesce e considerata tuttora una icona del design italiano.

01

(UPJ – Foto da B&B Italia)

La seduta va ad arricchire la Serie UP che, sin dall’origine, è composta da sette pezzi: due poltroncine (UP1 e UP3), un pouf (UP2), un divano (UP4), un’insolita scultura a forma di piede (UP7), un poggiapiedi sferico (UP6) abbinato alla famosa UP5, simbolo intramontabile della serie stessa.

Questa grande poltrona, chiamata anche nel corso degli anni “Big Mama” o “Blow up”, con le sue forme avvolgenti e sinuose, richiama il grembo materno trasmettendo a chi si siede una sensazione di protezione; il pouf sferico, inizialmente concepito nei bozzetti del designer come “figlio” della UP5, legato ad essa da un cordone ombelicale, è poi stato visto più come una pesante palla al piede per ricordare la fatica che ogni donna affronta nella sua vita.

Come dice Gaetano Pesce: In quel momento io raccontavo una storia personale su quello che è il mio concetto sulla donna: la donna è sempre stata, suo malgrado, prigioniera di sé. Così mi è piaciuto dare a questa poltrona una forma di donna con la palla al piede, che costituisce anche l’immagine tradizionale del prigioniero”.

Un oggetto rivoluzionario, anche per come veniva prodotto inizialmente: la seduta in poliuretano, rivestita con un tessuto elastico, era infatti confezionata sottovuoto per poi riacquistare la sua forma e le dimensioni originali una volta aperta.

03

(Serie UP – Foto da B&B Italia)

UPJ viene oggi riproposta nell’energico colore rosso insieme al pouf a sfera che da sempre la accompagna; sarà disponibile da Natale nei punti vendita e, con le sue forme ludiche e accattivanti, riuscirà a valorizzare gli spazi dedicati ai più piccoli, senza dover rinunciare a una seduta confortevole, e porterà nelle nostre case un pezzo cult della storia del design.

02

(UPJ – Foto da B&B Italia)

VOGLIA DI PICNIC

L’estate sta volgendo al termine, molti di noi ahimè sono già tornati dalle vacanze, si incomincia a pensare al rientro a scuola, ma ci sono ancora tante attività open air  da fare in famiglia approfittando del clima mite, non troppo caldo di questi giorni: l’ideale per organizzare ad esempio un picnic, meglio se in campagna, ma ugualmente elettrizzante per i bambini anche se improvvisato in qualche parco cittadino o nel giardino dietro casa.

Il picnic è sempre un evento straordinario per i più piccoli, un’occasione per divertirsi all’aperto, fare movimento, giocare a piedi nudi nell’erba, ma è anche un modo per tutta la famiglia per trascorrere una indimenticabile giornata immersi nei suoni, nei colori e nei profumi della natura.

(foto da nicety.livejournal)

(foto da nicety.livejournal)

Per rendere ancora più speciale questo momento non può mancare la tovaglia a quadri da stendere sul prato o, perché no, sulla sabbia, e il cestino da picnic, classico, in vimini o in stoffa, oppure nelle versioni più moderne e di design, come questa divertente e coloratissima borsa compatta di Built NY: Convertible Picnic Bag, dotata di accessori in plastica per quattro persone, è concepita come un guscio in neoprene dal design accattivante che si apre per avere l’intero set pronto all’uso; isolante, per mantenere freschi i cibi, protettiva, intelligente nella sua organizzazione, è estremamente leggera, facile da trasportare e da utilizzare… un must have per un picnic pratico e di design!

(foto da pinterest)

(foto da pinterest)

Co.Zen, disegnato da Keisei Takemata per il brand giapponese Nushisa, è un set dal design pulito e minimale per il pranzo dedicato esclusivamente ai più piccoli formato da due parti: la metà inferiore contiene le posate (cucchiaio, forchetta, coltello, cucchiaino e bacchette) mentre quella superiore diventa un vassoio; è realizzato interamente in legno naturale e in lacca Urushi, con un unico tocco di colore nei manici delle posate e nella fascia rossa o verde che tiene insieme i due vassoi.

Vincitore del Design Award 2009 in Giappone, Co.zen presenta un design sofisticato e un packaging accattivante e, grazie al fatto che può essere chiuso come una valigetta, è perfetto per un picnic minimal chic!

(foto da pinterest)

(foto da pinterest)

E per chi non volesse rinunciare alla comodità, ecco Springtime del designer olandese Jeriël Bobbe di Bloon Design: polifunzionale, studiato in modo da poter essere facilmente trasportato sul portapacchi della bicicletta, si trasforma in un tavolino, due sgabelli – contenitori dove poter inserire piatti, bicchieri, posate e cibo.

(Springtime 3in1 - da bloondesign)

(Springtime 3in1 – da bloondesign)

(Foto da bloondesign)

(Foto da bloondesign)

Spring5Spring6

(varianti di colore - immagini da bloondesign)

(varianti di colore – immagini da bloondesign)

(schizzi progettuali - immagine da bloondesign)

(schizzi progettuali – immagine da bloondesign)

A ciascuno il suo stile!